Prosegue con successo la sperimentazione del progetto ” Lo psicologo in farmacia: psicologi e farmacisti insieme per il benessere e la salute della persona “, promosso dall’Ordine degli Psicologi delle Marche in collaborazione con Farmacentro, Fedelfarma e gli Ordini dei Farmacisti. L’iniziativa, ideata dal gruppo di lavoro “Psicologo in farmacia” dell’OPM, ha preso il via ad aprile, con una prima fase di sperimentazione dedicata alla formazione degli psicologi presso le dieci farmacie aderenti. Tali incontri hanno avuto lo scopo di accrescere le competenze comunicative dei farmacisti e le loro capacità di accogliere e gestire il disagio psicologico. ora il progetto entra nel vivo, con l’avvio della seconda fase, che prevede la presenza di uno Psicologo in farmacia, a disposizione dei cittadini per rispondere alle richieste di sostegno ed aiuto. E’ già possibile infatti, fissare direttamente in farmacia un appuntamento per una consulenza. I primi due colloqui sono gratuiti; dal terzo appuntamento il cliente potrà usufruire di una tariffa agevolata. Il servizio è accessibile a tutti. Ad oggi le richieste pervenute hanno riguardato tematiche di varia natura tra cui: difficoltà relazionali, problematiche relative alla terza età, sintomi riconducibili all’ansia, allo stress e alla depressione. Queste prime fasi sono state accolte con grande entusiasmo e partecipazione, sia da parte dei farmacisti, che hanno mostrato disponibilità e collaborazione, sia dei cittadini, che hanno manifestato interesse e hanno aderito con curiosità.

Come ricordato anche durante la presentazione dell’iniziativa dal presidente dell’Ordine degli Psicologi delle Marche, Luca Pierucci e dalla consigliera dell’Ordine, referente del progetto, Federica Guercio, l’iniziativa è nata con l’obbiettivo di promuovere la cultura del benessere psicologico quale parte integrante della salute dell’individuo.

Nel nostro territorio è possibile richiedere consulenza presso la Farmacia Righetti Dott.ssa Patrizia – Ascoli Piceno (ap)