Inaugurata ieri ad Offida  la nuova isola ecologica, situata in via Tommaso Castelli. Il nuovo servizio a disposizione dei cittadini  non andrà  a modificare l’attuale sistema di conferimento tracciabile del porta a porta o le altre modalità in area vasta. 

Andrà a sostituire, invece, l’area l’isola ecologia dietro all’ex tramvia – ha spiegato l’Assessore Roberto D’Angelo –  inizialmente riservata ai commercianti ma che poi è stata utilizzata da tutti in maniera impropria. La funzione di questa nuova postazione è quella di far fronte a delle esigenze particolari e/o straordinarie dei cittadini, che si possono creare nella normale quotidianità familiare. L’area in via Castelli è stata riqualificata con staccionate e nuovo asfalto.”. Sarà composta da 6 box per le diverse tipologie di rifiuti, quali: plastica, carta, indifferenziato, organico, vetro e un ulteriore box per rifiuti diversi (pile, farmaci, piccoli elettrodomestici ). L’area sarà video sorvegliata e ogni singolo accesso sarà monitorato con il sistema di tracciabilità preesistente. L’accesso potrà essere effettuato o con la green card in possesso dei cittadini o attraverso la tessera sanitaria legata all’utenza Tari, ovvero il codice fiscale di colui che riceve la bolletta. L’ufficio Ambiente sarà a disposizione per ogni chiarimento, con la speranza di una ampia e rinnovata collaborazione tra tutti.