Il tecnico della Ternana, Luigi De Canio, parla dell’incontro salvezza al Del Duca contro l’Ascoli: “Ascoli in difficoltà? Solo lo sviluppo della partita ci farà capire se i problemi fuori dal campo condizioneranno. Noi siamo andati a cena per stare vicino ai ragazzi. Dipende dai punti di vista, quello che è accaduto all’Ascoli potrebbe anche essere positivo per stimolare più agonismo. Noi dovremo mettere la giusta determinazione. La partita sarà decisa da episodi, dobbiamo rimanere lucidi. Cosmi non l’ho mai frequentato. E’ un collega di valore che ha avuto un percorso simile al mio. Ci siamo ritagliati il nostro spazio nel calcio italiano ed abbiamo avuto esperienze molto belle. Gli invidio un premio per un libro che ha scritto e la dice lunga sull’uomo che è. E’ un collega che stimo e non siamo rivali. Salvezza? Ci danno per spacciati e io devo far leva anche su questo per spronare i miei calciatori. Molti non hanno esperienze in Serie B e ad alto livello, ma non vuol dire che si devono sentire umiliati. La situazione di classifica è questa, cerco di sfruttare questo aspetto, i valori e la volontà ci sono”.

IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA