Dopo la brutta sconfitta interna contro la Viterbese in Coppa Italia, il calciomercato bianconero è ripreso attivamente anche in entrata. Alla risoluzione di Buzzegoli, riparata tatticamente dall’ingaggio di Zebli, il direttore sportivo Antonio Tesoro continua a guardarsi intorno alla ricerca di volti giusti per rinforzare la squadra, dando priorità alle cessioni che, a questo punto, avverranno molto probabilmente quasi tutte nell’ultima settimana di calciomercato.

Sul fronte delle entrate, comunque, si trascina ancora la trattativa per portare Antonio Junior Vacca in bianconero: il giocatore si sta comunque allenando in questa estate ed anche qui il possibile affare potrebbe chiudersi non prima delle ultime ore della sessione di mercato. L’interesse che cresce nelle ultime ore, invece, riguarda Salvatore D’Elia. Il classe 1989 di Mugnano è un terzino sinistro. Era a Bari, ora svincolato dopo i problemi della società pugliese. Il giocatore ha accettato l’idea della piazza di Ascoli, il nodo su cui si sta trattando è l’ingaggio. D’Elia, che ha già collezionato grande esperienza in Serie B soprattutto con la maglia del Vicenza, andrebbe a contendersi la titolarità sulla fascia sinistra con Mignanelli.

Matteo Rossi