Trasferta toscana per la Primavera di mister Cetteo Di Mascio. I ragazzi bianconeri sono giunti a Livorno per la terza giornata di campionato. Forti delle vittorie contro Perugia e Crotone e della striscia positiva continuata anche in coppa a discapito della Salernitana, i talenti bianconeri vincono 3-1.

La gara parte subito in discesa per l’Ascoli. Al 3′ del primo tempo è già vantaggio con Vignati che sfrutta uno dei suoi migliori fondamentali, il colpo di testa, per battere il portiere Mariani. Venti minuti più tardi arriva il pareggio dei toscani con Milani. Dopodiché si catena Sarli: doppietta per l’esterno. L’1-2 arriva al 29′ del primo tempo e poi al 3′ della ripresa. In questo momento, tuttavia, il Picchio rimane in dieci uomini per l’espulsione del talentuoso Monachesi, ammonito due volte. La partita finisce con la vittoria bianconera che balza prima in classifica.

Primavera 2
Livorno – Ascoli Calcio 1-3

Livorno: Mariani, Balleri, Fremura (19’st Del Bravo), Guida (1’st Alesso), Petri, Milani, Pallecchi (1’st Malandruccolo), Bartolini (28’st Nezha), Canessa, Bardini, Fornaciari (14’st Pini).
A disp. De Chirico, Focardi, Rosato, Salvadori, Pecchia, Piccione, Lenti.
All. Yuri Cannarsa

Ascoli Calcio (4-3-3): Novi; Ricciardi, Tempestilli, Vignati, Maurizii; Clerici (47’st Fermo), Parlati, Invernizzi (47’st Capponi), Sarli (36’st Barbetta), Rossi (19’st Zimbardi), Monachesi.
A disp. Colantonio, Lenoci, Ranalli, Alessandretti, Da Col, Pulsoni, Coulibaly, Mazza.
All. Cetteo Di Mascio

Rete: 3’pt Vignati (A), 27’pt Milani (L), 30’pt Sarli (A), 3’st Sarli (A)

Espulso: 10’st Monachesi (A)