Con Decreto Vescovile, datato 28 ottobre 2019, è stato costituito il Tribunale Diocesano, atto a corrispondere alle necessità dei fedeli. Esso garantirà un servizio di prossimità e di vicinanza a quanti appartengono alla Chiesa locale. Il Decreto di erezione è divenuto operativo dal 2 dicembre 2019.

Il Tribunale trova sede presso il palazzo Vescovile in Piazza Arringo 10/E. I componenti sono: in qualità di Vicario Giudiziale il rev.do P. Danilo Marinelli, OFM Conv.; di Giudice il rev.do Don Luis Carlo Araujo Honorio; di Difensore del Vincolo e Promotore di Giustizia “Ad Acta” il rev.do Don Riccardo Patalano; di Promotore di Giustizia il rev.do Mons. Benito Masci; di Notaio il rev.do Mons. Lino Arcangeli.

Il tribunale si occuperà in particolare del Processo Matrimoniale “Brevior” che ha ad oggetto la riforma del processo canonico per le cause di nullità secondo le indicazioni del Santo Padre Francesco e contenuto nel suo Motu Proprio “Mitis Iudex”